VigasioSexploitation vol.2 – Le avventure del Dottor Moreau nella terra del Sole

, , commenti

VigasioSexploitation vol. 2 - Poster

È passato ormai un anno da quanto abbiamo intervistato Sebastiano Montresor per l’uscita di VigasioSexploitation vol.1, bizzarro noir ambientato in un paesino del Veneto. Come ci era stato anticipato, durante quest’anno è stata prodotta la seconda parte del film che è finalmente pronta per essere distribuita.

La trama ci porta sempre a Vigasio, questa volta però in un clima completamente opposto a quello del primo film. La terra si è fermata. A Vigasio è perennemente giorno. Se l’uomo non riuscirà a porvi rimedio metà pianeta sarà destinato alla desertificazione e l’umanità all’estinzione. Così il Dottor Moreau – interpretato da Gino Versetti -  escogita insieme alla sua Segretaria un modo per fondere la nostra terra con quella della dimensione a noi parallela e speculare, in modo da creare un nuovo mondo e una razza superiore, in grado di sopravviverci. Per fare questo avrà bisogno dell’aiuto degli alieni, e, soprattutto, del pelo della sua segretaria.

Sebastiano Montresor e Daniele Trani durante le riprese.

A prima vista VigasioSexploitation vol.2 non ha niente a che vedere con la parte precedente. Non è un noir, i protagonisti non sono gli stessi e questa volta non è un film muto; ci troviamo invece ad assistere a un sexploitation in piena regola, con influenze western – rigorosamente all’italiana – e action movie di serie B. A ben guardare, però, è proprio questo loro pescare in due bacini stilistici completamente diversi che unisce i due volumi: opposti l’uno all’altro in superficie, sono internamente collegati dalle tematiche trattate. Il mondo dell’Agente Danger è quello della notte, dove la realtà segue le regole del sogno e le parole non servono. Il mondo di Moreau invece è quello del giorno, del lavoro e delle relazioni sociali. Le parole sono inutili anche in questo mondo, ma sono necessarie, come nella vita di tutti i giorni.

Chiara Pavoni nei panni di Osso

A fare da ponte è Next Level, lo strano essere con un televisore per testa, che faceva parte del micro mondo notturno e silenzioso del volume 1: insieme alla segretaria è la chiave per iniziare la fusione. Moreau riesce a portarlo nel mondo del giorno attraverso la sua porta, scorgendo brevemente il lato notturno. L’altro elemento di unione è il parallelo Signorina Lena – Osso. A interpretarli è sempre Chiara Pavoni, che incarna la figura dell’antagonista pur cambiando personaggio nelle due parti: forse Osso è la Signorina Lena non sono altro che lo stesso personaggio nelle due espressioni opposte dei due mondi.

La Crew: Eveline, Daniele Trani, Airbag Killex e Edoardo Vojvoda

Lo stesso contrasto è riproposto anche stilisticamente. La fotografia è sempre eseguita da Daniele Trani, che adatta la sua telecamera ai movimenti più veloci richiesti dal genere e ottiene colori molto acidi e contrastati, perfetti per creare l’atmosfera calda e soffocante del film, pur mantenendo una certa continuità nell’illuminazione, sempre espressiva, e nella composizione. Anche le musiche si adattano al cambio. Airbag Killex questa volta abbandona la composizione per occuparsi dell’effettistica sonora: buona parte del film è infatti lasciata al suono, che diventa un ‘personaggio’ a tutti gli effetti – capirete perché. La colonna sonora è invece composta appositamente dagli Home, insieme a Genny Ferro, e dai Sylicon Funk, che hanno creato un accompagnamento Funk in perfetto stile Blacksploitation anni ’70. Il tutto crea un mix decisamente surreale, che non vi lascerà indifferenti.

Gino Versetti – Dottor Moreau – con la porta dimensionale

Cosa si ottiene quindi dalla fusione di questi due ambienti, questi due mondi-generi completamente opposti? Si ottiene il film stesso, VigasioSexploitation, ambivalente cartolina pubblicitaria del ridente comune di Vigasio.

La Segretaria, interpretata da Eveline, con Next Level – Matteo Lucchi

Non resta che aspettare l’uscita del film, che debutterà in anteprima a Roma, al Teatro Palladium l’11 giugno, e sarà in seguito distribuito via internet sul sito www.vigasiosexploitation.com.

Regular John


Leggi la recensione di VigasioSexploitation vol.1!

Intervista a Sebastiano Montresor

www.vigasiosexploitation.com

VigasioSexploitation vol.2 – Scarica!