Intervista a Gio Green

, , commenti

Gio Green - Verde

Ciao Gio! Benvenuto su Locals Magazine! Cominciamo con le presentazioni: chi sei?

Mi chiamo Giovanni, durante il giorno lavoro in un fast-food nella base americana di Aviano, mentre la sera faccio cocktails in un locale vicino Pordenone.

Come è nata la tua passione per la musica e l’Hip Hop?

Fortunatamente a casa mia, fin da quando ero piccolo,si è sempre ascoltata molta musica, soprattutto black music; soul, blues, jazz,reggae e R&B la facevano da padrone, poi un giorno mi è capitato di sentire “Regulate” di Warren G con Nate Dogg e mi si è aperto un mondo! Infatti nel ’96, con l’inizio delle superiori, mi sono avvicinato sempre più all’Hip Hop, studiando e imparando tutto ciò che lo componeva e gli gravitava attorno, cominciando poi a scrivere le mie prime rime.

A chi ti ispiri quando scrivi le tue canzoni?

Sono tantissimi gli artisti che mi piacciono e che seguo. Principalmente amo le sonorità West e gran parte degli artisti di quella costa ma non saprei assolutamente sceglierne uno e soprattutto non precludo l’ascolto di artisti fuori dalla scena californiana, anzi, facendo l’MC ascolto molto il modo di rappare e di scrivere di un artista, da ovunque esso venga. Se uno spacca… spacca, punto.

gio green 1

Esce il tuo primo singolo, “Verde” in free download sulla tua pagina di Soundcloud. Da dove viene questo titolo? Perché hai scelto questo pezzo come prima uscita? Come è nato?

“Verde” viene da Gio Green e dalla mia cricca, la Green Company. Ho scelto questo pezzo come primo singolo perché mi presento a chi non mi conosce. Proprio per questo ho volutamente giocato con “Gio” in tutto il pezzo. Il beat è stato il primo che ho ricevuto da Giuann ed è stato quello che ha dato il via al progetto. Ho sempre considerato questa base come la N1 di Paperone. Non poteva non essere il primo singolo!

Il singolo viene presentato da un videoclip ufficiale. Sappiamo che sei comparso in altri videoclip prima di questa ma mai come protagonista. Come è andata l’esperienza?

Sì, ho avuto la fortuna di comparire in alcuni video dei miei fratelli di sempre, Giuann e i Carnicats, ma essere protagonista è tutta un’altra cosa! In entrambi i casi è stata un’esperienza divertente e gratificante anche se molto impegnativa, sia in termini tecnici che organizzativi.

Il singolo “Verde” anticipa l’uscita del tuo album di debutto “Gio Green”. Come è nato il progetto? Come è stato realizzato? Con chi hai collaborato?

Il progetto è nato dalla proposta di Giuann che, dopo aver sentito alcuni miei pezzi ed avermi visto crescere artisticamente, mi ha confezionato una serie di beat da paura, facendomi registrare nel suo studio e seguendomi nella stesura e la struttura dei pezzi. Ho imparato davvero tanto soprattutto dal punto di vista tecnico. Nell’album ci sono collaborazioni dello stesso Giuann, Doro Gjat e G.I.Joe dei Carnicats, Arzone da Trieste, Mr.Blanco da Bologna, Kami-Kazi dagli Stati Uniti e Walter G dal Camerune e Dj Color ai piatti. Color assieme a mio fratello Tommy Knockers ha mixato e masterizzato il tutto. Oltre alle produzioni di Giuann c’è un beat di Dj Shocca, uno di Frank Siciliano, uno di Kappah, uno di Davare e un paio di Arzone.

gio green giuann

Prevedi di fare concerti per la promozione del tuo lavoro? Hai già qualche data in vista?

Sinceramente spero di suonare il più possibile. Stiamo organizzando il release party per l’uscita del disco con tutti gli ospiti che hanno partecipato al progetto. Una data precisa ancora non c’è ma non appena la fisseremo la comunicheremo in via ufficiale. Siete tutti invitati!

Quali sono i tuoi progetti futuri?

Aspettando l’uscita del mio disco sto continuando a scrivere pezzi nuovi. Ho alcune collaborazioni in ballo con Giuann, i Carnicats, Mr.Blanco e Vest’O che finalizzeremo al più presto! Per il resto sono disponibile ad ogni tipo di collaborazione e sperimentazione perciò stay tuned!!!

gio green balsamini

Per concludere ti facciamo una richiesta che non manca mai nelle nostre interviste. Consigliaci tre pezzi che non possiamo non conoscere.

Tre pezzi che non potete non conoscere??!?
1)“Beautiful” – Masta Ace
2)“Bird’s eye view” – Zion-I
3)“Still D.R.E.” – Dr.Dre ft. Snoop Dogg

Grazie Gio. In bocca al lupo.

Grazie a voi!!! One love

Regular John